Un rinnovamento nel segno della continuità. Walter Camarda è stato riconfermato dal consiglio di amministrazione eletto dell’assemblea dei giorni scorsi alla presidenza del consorzio Ecolight per il prossimo triennio. Una scelta precisa che indica la volontà del consorzio di mantenere al centro l’impegno per l’ambiente e in favore delle aziende consorziate, ma al contempo vuole rispondere in modo corretto ai cambiamenti in atto.

Ingegnere di 67 anni, Camarda è amministratore delegato della Castaldi di Cassano Magnago (VA). «I temi ecologici sono oggi al centro di un ampio dibattito internazionale e richiedono l’impegno di ciascuno», ha dichiarato. «Ecolight ha iniziato a operare nel settore dei RAEE quando i rifiuti elettronici erano poco conosciuti. Adesso rappresentano un ambito in costante crescita: anche grazie all’evoluzione costante delle tecnologie e allo sviluppo di nuovi prodotti che diventano sempre più parte della nostra quotidianità, la produzione di RAEE cresce di circa il 5% ogni anno. Una tendenza che richiede il potenziamento della filiera di raccolta e riciclo, ma soprattutto la diffusione di una più attenta sensibilità ambientale».

Due sono gli elementi che il nuovo CdA del presidente Camarda ha messo al centro: «Innanzitutto la responsabilità estesa del produttore, concetto che chiama in causa i produttori di beni nella gestione dei rifiuti derivanti dai loro prodotti. È un modello che sta trovando sempre più applicazione nelle politiche ambientali, a partire dal pacchetto UE per l’economia circolare. La gestione di un rifiuto arriva a comprendere la progettazione stessa di un oggetto, in chiave di recupero e riuso», ha proseguito.

Secondo, l’approccio di Ecolight: «Serve una visione di insieme alla gestione dei rifiuti. Da qui nasce quello che abbiamo chiamato Sistema Ecolight dove, partendo dall’esperienza maturata dal consorzio, viene dato vita a un insieme di risposte alle esigenze delle aziende: accanto a Ecolight ha preso avvio anche Ecopolietilene, consorzio per la gestione dei beni in polietilene ed Ecolight Servizi, società di servizi dedicata al mondo del rifiuto professionale. La velocità dei cambiamenti richiede una grande attenzione e una pronta risposta, questa è la vera sfida del prossimo futuro».

 

Il consiglio di amministrazione del consorzio per il triennio 2020 – 2022 è composto da: Walter Camarda (presidente), Marco Pagani (vicepresidente), Alberto Costa, Giuseppe Andrea De Matteis, Maria Antonietta Fuso, Luigi Giroletti, Luca Locati, Rossana Pastore, Fabio Pedrazzi, Demetrio Porfiri e Damiano Zanotti.

 

I sindaci effettivi del Collegio dei revisori dei conti indicati dall’assemblea di Ecolight sono: Antonello Silvestri (presidente), Giorgio Guenzani e Renato Zanichelli.