InternazionalizzazioneNews

Educazione alla sostenibilità, anche l’Unesco per un mondo “plastic free”

By 19 Novembre 2018 No Comments

“Fuori dalla plastica: un percorso da costruire”. Questo il tema della Settimana Unesco di Educazione alla Sostenibilità che viene celebrata in tutto il mondo dal 19 al 26 novembre 2018. Un tema caldo perché la plastica è tra i rifiuti più inquinanti che sono presenti sul pianeta: la dispersione e l’accumulo di questi materiali nell’ambiente sono una delle cause più importanti di inquinamento di aria, suolo, fiumi, laghi e oceani. E sempre la plastica è all’ordine del giorni dei lavori del Parlamento europeo. Infatti, lo scorso 24 ottobre, l’assise comunitaria ha approvato a larga maggioranza un provvedimento per vietare l’uso di plastica usa e getta entro il 2021 mettendo così al bando posate, bastoncini cotonati, piatti, cannucce, miscelatori per bevande e bastoncini per palloncini, che costituiscono il 70% dei rifiuti marini. Per le bottiglie di plastica, l’indicazione europea è di arrivare al riciclo del 90% di tutti i contenitori per bevande entro il 2025. Inoltre l’impegno per un mondo “plastic free” è condiviso anche dal ministro all’Ambiente, Sergio Costa, che non solamente ha voluto che il suo Ministero fosse totalmente “plastic free” bandendo l’usa e getta, ma anche ad Ecomondo ha esteso la proposta ai Comuni italiani invitandoli ad «accettare la sfida di bandire l’utilizzo della plastica usa e getta, intraprendendo un percorso che li porterà ad diventare sempre più ecosostenibili».

Un intervento in questa direzione non solo è necessario, quanto indispensabile, in particolare nel nostro Paese. L’Italia è infatti il settimo paese europeo in termini di generazione di rifiuti in plastica pro capite: ogni cittadino ne produce 35,05 chili all’anno, valore sopra la media europea di 31,33. Per la Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile – Agenda 2030 sono diverse le politiche atte a ridurre la dispersione e l’accumulo della plastica e a creare un sistema virtuoso di riciclo: qui il programma nazionale delle iniziative proposte.

Per ulteriori informazioni: www.unesco2030.it/settimana2018.html

Scopri tutti i servizi dedicati alla tua azienda per una corretta gestione dei rifiuti aziendali.