Scarti alimentari, residui produttivi e recupero dei materiali. Sono questi i principali temi al centro della seconda edizione di “Re-think”, il Forum dell’Economia Circolare in programma il 27 e 28 ottobre all’Università Cattolica e alla Triennale Milano e accessibile online per il pubblico. Startup, enti di ricerca, istituzioni e aziende si confrontano sulla necessità di accelerare il processo verso l’economia circolare, alla luce della nuova agenda UE che da pochi mesi ha lanciato all’interno del Green Deal, il Circular Economy Action Plan, il piano d’azione che annuncia iniziative lungo tutto il ciclo di vita dei prodotti mirando alla loro ri-progettazione.

Ad aprire la due giorni il tema del’Agri-food, ovvero le innovazioni circolari nella coltivazione e produzione agroalimentare e le nuove metodologie per la rigenerazione e valorizzazione degli scarti alimentari. Il secondo giorno, riflettori accesi sulle città, con mobilità, energie rinnovabili, waste management. Quindi sarà affrontato il tema del sostegno finanziario all’economia circolare. Chiuderà il Forum la sessione sui materiali, dalle bioplastiche ai biomateriali, e quella sulle tecnologie.

In un contesto dove la parola d’ordine è “sostenibilità”, la gestione dei rifiuti diventa strategica. Non tanto e non solamente perché rappresenta il fulcro per una effettiva circolarità dei materiali e delle materie prime seconde, ma soprattutto, perché una corretta quanto consapevole gestione degli scarti influisce su quelli che sono i temi più vicini alle aziende. Ovvero, il rispetto delle norme che diventa rispetto dell’ambiente. Quindi, si evitano sanzioni e si agisce in un ambito di grande interesse sotto il profilo della promozione della propria attività.

Ecolight Servizi, che ha fatto propria l’esperienza maturata in oltre 15 anni dal consorzio Ecolight, opera con un approccio circolare, dando soluzioni alle imprese e contribuendo in modo fattivo alla costruzione di un’economia che non “usa e getta”, ma tende a massimizzare i processi di recupero e riciclo dei rifiuti gestiti. Questo grazie a una rete logistica capace di coprire tutto il territorio nazionale e a un sistema di partner impegnati in prima linea nel trattamento più efficiente dei materiali di scarto. Ecolight Servizi è anche assistenza e consulenza per non lasciare sole le imprese in quello che sempre più spesso è un mare di norme in costante evoluzione. Per ogni informazione e approfondimento, contatta Ecolight Servizi.