Ambiente e mondo della distribuzione sono strettamente collegati soprattutto quando si parla di rifiuti elettronici. I negozi sono infatti chiamati a svolgere un importante ruolo in fase di raccolta dei RAEE, affiancandosi così alle piazzole di raccolta differenziata dei Comuni.
In particolare, i grandi punti vendita di apparecchiature elettroniche sono obbligati a ritirare gratuitamente dai consumatori i rifiuti elettronici fino a 25 cm di dimensione. Questo significa, non solamente predisporre e conservare tutta la documentazione necessaria per il ritiro, ma anche destinare un’area del negozio a luogo di stoccaggio, in attesa di poter far ritirare a propria volta i rifiuti ricevuti.
Il consorzio Ecolight ed Ecolight Servizi, per rispondere all’obbligo normativo dell’Uno contro Zero, hanno sviluppato un’apposita EcoIsola RAEE che solleva la Distribuzione dalle incombenze. L’EcoIsola è un cassonetto automatizzato di dimensioni contenute (1,5×1,2×1,5 metri) che può trovare posto facilmente all’interno delle strutture di vendita oppure nelle immediate vicinanze e permette di assolvere all’obbligo di ritiro gratuito dei rifiuti elettronici quali smartphone, piccoli elettrodomestici e lampadine a risparmio energetico. L’EcoIsola RAEE è completamente automatizzata, è dotata di due sportelli dedicati alla raccolta di piccoli elettrodomestici ed elettronica di consumo da una parte e lampadine dall’altra, che si aprono con strisciando una tessera sanitaria. Quando i contenitori interni sono pieni, gli operatori vengono avvisati con un SMS per lo svuotamento.
Assolvere all’obbligo del ritiro gratuito dei RAEE per la Distribuzione non è mai stato così facile. Già importanti catene della Grande Distribuzione Organizzata hanno voluto un’EcoISola per i loro punti vendita: l’Uno contro Zero senza pensieri.
Contatta Ecolight Servizi per maggiori approfondimenti.

Apri la chat
Serve aiuto?
Scan the code
Come possiamo aiutarti?